Acque del Chiampo: accordo con Ca’ Foscari per due borse di studio

C’è tempo fino al 18 gennaio 2021 per iscriversi al Master Universitario di I Livello in Diritto dell’Ambiente e del Territorio (a.a. 2020/21) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove vengono formati esperti nel settore dell’ambiente (i c.d. ecogiuristi o ecoavvocati). 

La novità di quest’anno è l’accordo siglato da poco fra il prestigioso Ateneo ed Acque del Chiampo, che prevede due borse di studio di 3.800 euro ciascuna per i giovani che si iscriveranno e che hanno la residenza all’interno dei dieci comuni soci della partecipata di Via Ferraretta (Arzignano, Chiampo, Brendola, Montorso, San Pietro Mussolino, Altissimo, Nogarole, Crespadoro, Montecchio Maggiore e Lonigo). 

“Il Master è giunto alla XXIII edizione consecutiva e il Direttore del Master è il Prof. Luigi Benvenuti, Ordinario di diritto amministrativo dell’Università Ca’ Foscari di Venezia – dichiara l’Avv. Roberta Agnoletto, Coordinatrice didattica del Master – e punta a formare esperti in tematiche giuridico-ambientali oggi che il diritto dell’ambiente viene sempre più percepito anche come un diritto delle opportunità. Il corso si tiene il venerdì, giornata intera, e sabato, solo mattina, dalla prossima metà di febbraio fino a giugno, per poi riprendere a settembre e terminare indicativamente a dicembre 2021. Si tratta di un costo fiscalmente detraibile e accreditato con vari ordini professionali per il rilascio dei crediti formativi. È stato accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Venezia ai fini della formazione permanente per gli avvocati e ha il patrocinio del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, dal Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati nonché dal Consiglio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati anche ai fini delle rispettive formazioni professionali”.

Nel sito del Master Ambiente www.unive.it/master-ambiente, sezione “Come iscriversi”, sono reperibili tutte le istruzioni per presentare le candidature entro il 18 gennaio 2021 e sarà cura dell’Ateneo procederà alla selezione e alla formazione della graduatoria necessaria per l’assegnazione delle due borse di studio finanziate da Acque del Chiampo s.p.a..

Tali borse saranno assegnate ai primi due candidati in graduatoria residenti nei 10 comuni soci di Acque del Chiampo s.p.a. che dichiareranno di non svolgere alcuna attività lavorativa retribuita, di non percepire alcuna forma di reddito e di non fruire di altra borsa di studio (pubblica o privata). “Acque del Chiampo investe da sempre in formazione e tecnologia – aggiunge il Vice Presidente di Acque del Chiampo, Guglielmo Dal Ceredo – e questa è un’occasione per confermare l’impegno del nostro Consiglio di Amministrazione e della nostra Azienda a conferma dell’eccellenza che rappresentiamo”.

“In azienda ospiteremo gli stages e alcuni dei nostri tecnici saranno docenti del Master – conclude l’ingegner Andrea Chiorboli, dell’Ufficio di Presidenza di Acque del Chiampo – a conferma di un rapporto vero con l’Università Ca’ Foscari diVenezia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top