30 anni per il “Coro S. Biagio”, il 1° febbraio il via ai concerti commemorativi

FOTO-CURRICULUM-274x274

Il “Coro Polifonico S. Biagio” nasce nel 1984 per volontà dell’allora arciprete don Giovanni Guerra, principalmente con finalità liturgiche. Nel corso degli anni e particolarmente dal 2006, sotto la guida del maestro Francesco Grigolo, si è imposto come realtà di eccellenza nel panorama corale veneto e nazionale, raggiungendo importanti risultati quali il 1° premio al concorso nazionale “E. Martignon” di S. Maria di Sala (Ve) e la fascia di “distinzione” al “6° Festival della Coralità Veneta” nel 2010 e la “Fascia Argento” (sezione polifonia sacra/programma storico) al 30° concorso nazionale corale “F. Gaffurio” di Quartiano (Lo) nel 2012.

Dal 2013, in collaborazione con l’associazione “Pantarhei” di Vicenza e grazie ad una convenzione con l’Amministrazione comunale,  ha avviato una scuola di musica presso la sede del coro a Montorso, allo scopo di promuovere la cultura musicale nel proprio territorio. Nel 2014, per festeggiare degnamente i 30 anni di attività raggiunti ed intendendo condividere questo traguardo con la comunità e tutti coloro che lo sostengono, il coro, attraverso un comitato appositamente costituito, ha realizzato un programma di attivitaà da svolgersi durante tutto il 2014.

Siamo ormai al primo appuntamento. Si svolgerà infatti il 1° febbraio, presso la chiesa arcipretale, il 26° Concerto di S. Biagio che vedrà ospite, oltre al “S. Biagio”, il coro “Antonio De Vecchi” di Cintocaomaggiore (Ve).

Seguirà il 21 marzo l’esecuzione della “Via Crucis” di F. Liszt in un concerto “meditativo” dedicato al periodo pasquale ed il 10 maggio il “Gloria” di J. Rutter con la partecipazione de “I Cantori di Trissino” e del gruppo di ottoni “Vicenza Brass”. Il 28 giugno il coro incontrerà il maestro Fabrizio Barchi per affinare le proprie capacità, avvalendosi di uno dei migliori direttori italiani ed europei con concerto finale. Nel periodo 1-30 luglio, vorremmo proporre agli interessati dei “concerti in azienda”, allo scopo di creare un “ponte” fra  cultura del lavoro e cultura musicale. A fine settembre il coro sarà a Sassari per partecipare ad uno dei piu’ importanti festival della musica corale d’Italia e d’Europa per gentile invito degli organizzatori. Proseguiremo con il “Concerto in villa” previsto in Villa Da Porto – Barbaran a Montorso per l’ 11 ottobre, la “messa-concerto” della prima domenica di avvento il 30 novembre (celebrazione con canti rigorosamente filologici e miniconcerto finale), per concludere il 13 dicembre con il “Concerto Revival” nel quale cercheremo di coinvolgere, facendoli tornare protagonisti, i coristi/e che hanno negli anni contribuito a fare del coro la bella realtà che e’ oggi. In questa occasione ed a chiusura delle manifestazioni, presenteremo un cd “live” tratto da alcune delle migliori esecuzione durante i nostri concerti.

Il responsabile del comitato per il trentennale,

Daniele Modini

Ecco la locandina delle iniziative in programma per il trentennale del coro. Clicca sull’immagine per visualizzarla in formato più grande.

qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top