Illuminazioni – Mostra d’arte contemporanea

Illuminazioni

Fervono i preparativi per l’edizione 2021 della mostra d’arte contemporanea “Illuminazioni” che l’associazione culturale Miti & Mete di Arzignano presenta nella splendida cornice di Villa Da Porto a Montorso Vicentino, dal 24 settembre al 10 ottobre prossimi. L’evento dedicato alle installazioni è alla sua ottava edizione ed è patrocinato dalla Regione del Veneto, dall’Istituto Regionale Ville Venete, dalla Provincia di Vicenza, dai Comuni di Montorso Vicentino, Arzignano, Chiampo, Montecchio Maggiore, Lonigo, Brendola, San Pietro Mussolino, Montebello Vicentino, Zermeghedo, Gambellara e dalla Pro loco di Montorso Vicentino.

Main sponsor ormai collaudato è Acque del Chiampo, accanto ad altri top sponsor quali Medio Chiampo e Banca di Credito Cooperativo Vicentino di Pojana Maggiore. Non meno importanti, le numerose aziende e professionisti locali che sostengono le attività dell’organizzazione no-profit con sponsorizzazioni o fornendo materiali e servizi per gli allestimenti.

I nove artisti selezionati sono: Brunivo Buttarelli di Cremona, Carlo Fontanella di Pordenone, Ivana Galli e Luciana Zabarella di Venezia, Virgilio Patarini di Milano e i vicentini Manuela Bedeschi di Lonigo, Fabio Refosco di Trissino, Domenico Scolato di Arzignano e Marco Zanrosso di Schio. Ci sarà un decimo allestimento con le opere di Marco Lodola, a cura di Miti & Mete in collaborazione con la Galleria Arena studio d’arte di Verona.

Il titolo della mostra, ILLUMINAZIONI, vuole essere semplicemente una suggestione per rendere contemporanea quella ricerca o quell’incontro di idee, di valori, di risposte, talvolta di se stessi, che si innesca attraverso le illuminazioni. Dalla preistoria ai grandi pensatori del passato, fossero essi umanisti, artisti o scienziati, il mondo dell’uomo si è plasmato su grandi idee, talvolta frutto di lunghe ricerche, talvolta inaspettate.

Il percorso della mostra darà la possibilità ai visitatori di riscoprire i significati intellettuali e spirituali del sentirsi risvegliati, illuminati, ispirati, ridestati dal buio.

L’evento promosso e coordinato da Miti & Mete associazione culturale, che opera sul territorio dal 2012, è curato artisticamente da Elisa Spanevello e Domenico Scolaro.

La mostra sarà inaugurata venerdì 24 settembre alle 19.00 con ingresso libero e rimarrà allestita fino al 10 ottobre con i seguenti orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 21.00, mentre il venerdì dalle 20.00 alle 22.00. Grazie alla collaborazione con il Liceo Da Vinci di Arzignano, i sabati e le domeniche pomeriggio, alcuni ragazzi di quinta saranno disponibili ad accompagnare i visitatori nell’illustrazione delle opere.

Altra novità di quest’anno: uno spettacolo di danza che si terrà fra le opere d’arte nel prestigioso salone centrale della villa domenica 3 ottobre alle 18.00 e sabato 9 ottobre dalle 20.30 in replica.

Obbligatorio il Green pass per accedere alla mostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top