Lascia un commento

Lavori nel Chiampo per la sicurezza idrogeologica

DSC06966

Massima attenzione alla sicurezza idrogeologica a Montorso e nella zona industriale di Arzignano. Il Genio Civile ha avviato i lavori di pulizia dell’alveo del torrente Chiampo, nel tratto che va dal ponte di Montorso Vicentino al ponte di San Bortolo di Arzignano. Gli interventi riguardano l’eliminazione della vegetazione che rischia di ostacolare il regolare scorrimento dell’acqua, la pulizia della parte interna degli argini e lo sfalcio della parte esterna dell’argine che costeggia la provinciale Valdichiampo. I lavori, salvo condizioni atmosferiche avverse, si concluderanno entro la fine del mese.

“Questo intervento – spiega il sindaco di Montorso Antonio Tonello – è il frutto di una lettera inviata al Genio circa un anno fa e firmata dai sindaci di Montorso, Arzignano, Zermeghedo e Montebello. Nella lettera si segnalava la necessità di intervenire nell’alveo del torrente Chiampo invaso dalla vegetazione: una situazione molto pericolosa per il rischio di esondazioni che avrebbero potuto creare danni a Montorso e nella zona industriale di Arzignano. Considerando l’estate eccezionalmente piovosa e il conseguente innalzamento della falda, questo intervento non poteva essere ulteriormente rimandato”.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, il Comune di Montorso ha autorizzato ai mezzi della ditta incaricata l’utilizzo della pista ciclabile che costeggia i torrente.

DSC06960 DSC06962 DSC06964 DSC06965

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: