Spariscono le cedole, i libri si ritirano direttamente a scuola

libro

Una piccola rivoluzione, che comporterà un risparmio economico e una maggiore comodità per genitori ed alunni. I 201 bambini che frequentano la scuola primaria di Montorso Vicentino all’inizio del prossimo anno scolastico (ed è la prima volta che accade) ritireranno i libri di testo direttamente a scuola. Sparisce quindi il sistema delle cedole, che venivano consegnate dalla scuola ai genitori, i quali dovevano poi recarsi dal libraio, che ritirava le cedole per infine consegnarle al Comune per la fatturazione dei libri acquistati.

“Era un lungo giro – commenta l’assessore all’istruzione Daniela Brunello – che determinava inutili spese (se non altro per la stampa delle cedole) e una perdita di tempo soprattutto per i genitori”.

La nuova Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Tonello ha quindi deciso di cambiare registro e ha ottenuto la collaborazione della scuola, che ha fornito direttamente al Comune i titoli e la quantità di libri da acquistare, e della cartoleria, che provvede all’acquisto dei libri e alla consegna direttamente a scuola. I genitori non dovranno più recarsi dal libraio per ritirarli, perché gli alunni li troveranno direttamente sul proprio banco il primo giorno di scuola.

“Abbiamo semplificato la procedura – sottolinea il sindaco Antonio Tonello – per andare incontro alle esigenze delle famiglie. Ora intendiamo usare questo metodo anche nei prossimi anni scolastici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top