Il calendario di Comune, Pro Loco e Parrocchia fa riscoprire il senso di comunità

Una tradizione che, anno dopo anno, si rinnova dal 2007 e che anche lungo questo 2021 accompagnerà i montorsani. Stiamo parlando del calendario che nasce dalla collaborazione tra Comune, Parrocchia e Pro Loco. Nato da un’idea del parroco di allora, don Lino Stefani, con l’obiettivo che fosse uno strumento per segnalare tutti gli appuntamenti programmati dai vari gruppi, enti e associazioni del paese, il calendario è ormai diventato un compagno della quotidianità dei cittadini.

Quest’anno, purtroppo, causa la situazione di incertezza legata alla pandemia, il calendario non segnala tutti gli appuntamenti annuali “tradizionali”, ma solamente le ricorrenze più significative. Il tutto accompagnato dalle splendide foto di Mirella Pieropan, Bruno Xotta, Pierpaolo Cocco e del gruppo fotografico ISO 36050.

La distribuzione casa per casa è stata a cura di un gruppo di volontari.

“In questo periodo segnato dal distanziamento sociale – afferma il sindaco Diego Zaffari –, il calendario ci riconduce a quel senso di comunità che sembra perduto, ma che confidiamo di riscoprire al più presto”.

“Le foto rappresentano momenti di socialità e scorci suggestivi del nostro paese – sottolinea la presidente della Pro Loco, Daniela Bastianello -. È un modo per ricordare che, nonostante tutto, Montorso Vicentino è un paese vivo, pronto a ripartire, appena sarà possibile, con tutte quelle proposte legate alla cultura e alla tradizione che ci contraddistinguono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top