Lascia un commento

Comune a sostegno delle microimprese: stanziati 25.000 euro a fondo perduto a favore delle attività in difficoltà a causa dell’emergenza Covid

Montorso_Vicentino-Stemma

L’Amministrazione comunale di Montorso Vicentino interviene a sostegno delle microimprese colpite dall’emergenza coronavirus.

La Giunta ha infatti stanziato un contributo economico a fondo perduto di 25.000 euro a favore di esercizi pubblici, attività del commercio, dei servizi e dell’artigianato, definiti come microimprese (secondo l’art. 2435-ter del Codice Civile) e aventi sede legale o operativa a Montorso, che hanno dovuto sospendere l’attività da marzo a maggio 2020 a causa dell’emergenza sanitaria.

Il contributo individuale sarà concesso in rapporto alla superficie dell’attività e ai giorni di chiusura. Fino a 30 giorni di chiusura, sono previsti 650 euro da 0 a 49 mq, 700 euro da 50 a 99 mq, 750 euro da 100 a 149 mq e 800 euro oltre i 150 mq. Oltre i 30 giorni di chiusura, sono invece previsti 950 euro da 0 a 49 mq, 1000 euro da 50 a 99 mq, 1050 euro da 100 a 149 mq e 1100 euro oltre i 150 mq.

Le domande per la concessione del contributo dovranno essere presentate entro il 21 settembre, tramite il modulo presente sul sito del Comune, preferibilmente via PEC all’indirizzo montorsovicentino.vi@cert.ip-veneto.net o a mano all’Ufficio Protocollo, negli orari di apertura al pubblico.

“Questa emergenza rischia di comportare profonde ripercussioni nella nostra economia locale – afferma il sindaco Diego Zaffari -. Questo vuole essere un aiuto concreto nei confronti dei piccoli imprenditori in difficoltà”.

“Abbiamo trovato le risorse – sottolinea il vicesindaco e assessore al bilancio Annalisa Zordan – per dare un segnale di vicinanza alle nostre attività produttive, consapevoli che in questa fase anche cifre non molto elevate possono in realtà essere di grande aiuto”.

“Il rilancio del sistema produttivo, che è il cuore dell’economia locale – spiega l’assessore alle attività produttive Antonio Tonello – passa anche attraverso misure di sostegno come questa, che ha l’obiettivo di difendere anche il livello occupazionale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: