Lascia un commento

Un 2 giugno all’insegna della legalità

 

IMGx1121

Ecco il discorso del sindaco Antonio Tonello in occasione delle celebrazioni del 2 giugno per la Festa della Repubblica svoltesi nella chiesetta di Agugliana:

Cari concittadini e care autorità qui presenti,

un saluto a tutti voi in questa giornata in cui celebriamo i 71 anni della nostra Repubblica, ma anche i 25 anni dalle stragi che costarono la vita ai giudici Falcone e Borsellino e dall’inizio della stagione di Tangentopoli.

In quel 1992 la nostra Repubblica corse grandi rischi. Cosa Nostra sferrò un attacco mai visto allo Stato e la credibilità dell’intera classe politica venne messa in discussione dalle indagini partite dal pool di Mani Pulite. In quella stagione tramontò la prima Repubblica per lasciare il posto alla seconda: fu un vero e proprio cataclisma istituzionale che mise a dura prova la tenuta dello Stato. L’impianto costituzionale e repubblicano riuscì però a resistere a tutti questi scombussolamenti. Fu una prova di per la nostra democrazia, a dimostrazione che gli attacchi alla legalità non potevano vincere.

Ma siamo sicuri che da allora in poi le cose siano veramente cambiate? La mafia si è veramente ridimensionata o ha semplicemente cambiato pelle e agisce in mondi sommersi dai quali riesce comunque a governare gran parte delle pratiche illecite? E la classe politica è veramente cambiata o esistono ancora persone che pongono al centro della loro azione il proprio tornaconto personale?

Sembra di no, dato che purtroppo assistiamo anche oggi a casi di corruzione in politica e alla presenza di mafie italiane e straniere nel nostro territorio. Questo dimostra che onestà e rispetto della legge nascono e rinascono con ogni nuovo bambino che nasce e dipendono molto da ciò che viene insegnato.  

Mai come oggi, dunque, l’attenzione verso la legalità deve rimanere alta. Mai come oggi dobbiamo chiedere persone trasparenti negli apparati di potere, per eliminare qualsiasi dubbio su pratiche favorevoli alla corruzione o al clientelismo.

La legalità va difesa con tutte le nostre forze, partendo dalle nostre realtà locali, dai nostri atteggiamenti nei confronti del prossimo e del bene comune, avendo rispetto del verde, delle aree e degli edifici pubblici, tutelando ciò che appartiene a tutti noi, vivendo di un lavoro onesto.

È un atteggiamento che dobbiamo coltivare tutti insieme, per costruire un futuro migliore per tutti noi. La legalità è un bene prezioso, che non va sprecato.

In questa giornata, in cui ricordiamo e testimoniamo il nostro impegno per la Repubblica Italiana, rendiamo onore quindi a Giovanni Falcone, a Paolo Borsellino e a tutti coloro che furono e sono esempio di una sana vita democratica e sociale.

Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: