A Montorso niente IMU sulla prima casa

200318031-001

“Grazie alla nostra oculata scelta di mantenere l’aliquota base sulla prima casa al 4 per mille, i cittadini di Montorso Vicentino non avranno sorprese in merito alla cancellazione della seconda rata dell’Imu”: commenta così il sindaco di Montorso Diego Zaffari le notizie secondo le quali i cittadini dei comuni che hanno alzato l’aliquota base dovranno pagare entro il 16 dicembre metà dell’aumento. Questo, appunto, non avverrà a Montorso Vicentino, dove l’Amministrazione comunale, al momento di definire l’aliquota sulla prima casa, optò per il mantenimento dei valori base indicati dal Governo, in modo da non gravare eccessivamente sulle tasche dei cittadini.

“La nostra scelta – sottolinea il sindaco – si è dimostrata azzeccata, perché in questo modo i nostri cittadini che posseggono soltanto la prima casa in questo 2013 non dovranno versare un euro per il pagamento dell’Imu”. L’esenzione riguarda non solo l’abitazione principale, ma anche le pertinenze nel limite massimo di una per categoria. A Montorso le prime case sono 794 su 1372 immobili censiti come abitazioni. “L’esenzione riguarda oltre il 50% dei proprietari – continua il sindaco -, un bel regalo di Natale per una grande fetta della popolazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top